Regolamento - Taijiquan (Tai Chi Chuan) stile Yang, corsi in Torino con l'asd Taijiquan Samsara

Tai Ji Quan

Associazione Sportiva Dilettantistica Taijiquan Samsara

Vai ai contenuti

Menu principale:

Regolamento

l'Associazione
REGOLAMENTO PER GLI ALLENAMENTI

1. Le regole e gli orari della palestra sono parte essenziale dell'attività sportiva.

2. Il luogo dove avviene l'allenamento è meritevole di massimo rispetto.

3. Ogni seduta di allenamento inizia e termina con il saluto all'istruttore.

4. Ogni allievo è occasione d'apprendimento per gli altri praticanti, per questo motivo si manifesta riconoscenza al proprio compagno con il saluto all'inizio e al termine dell'allenamento in coppia.

5. Non è permesso indossare gioielli in palestra.

6. L'allievo deve aspettare di essere invitato ad allenarsi e in ogni caso non ci si può allenare senza il controllo di un istruttore qualificato e non si può provare nessuna tecnica senza la presenza dell'istruttore.

7. Condizioni fisiche particolari ed eventi inconsueti devono essere riferiti all'istruttore principale prima dell'inizio d'ogni lezione. Allo stesso modo dovrà essere riferito immediatamente all'istruttore qualsiasi particolare accadimento che si verifichi durante l'allenamento.

8. Le indicazioni dell'istruttore principale dovranno essere sempre osservate. Ad esse gli allievi rispondono "Om" in segno di attenzione e riguardo. Durante l'allenamento gli allievi dovranno lavorare in silenzio e nel rispetto del proprio compagno d'allenamento.

9. L'allievo non deve mai lasciare la seduta d'allenamento senza il permesso dell'istruttore.

10. L'allievo dovrà arrivare agli allenamenti in tempo sufficiente per fare gli esercizi di riscaldamento.

11. L'allievo deve, durante gli allenamenti, indossare il Sam tradizionale e i distintivi dei diversi gradi conseguiti.

12. L'allievo non dovrà portare in palestra nessun oggetto tranne quelli specifici per l'allenamento.

13. L'allievo che si assenti dalle lezioni per più di una settimana è tenuto ad informare il proprio istruttore dei motivi che gli hanno impedito di allenarsi. La riammissione al corso non è data per certa ma valutata caso per caso.

14. E' obbligatorio per l'allievo, per accedere all'esame di grado, partecipare ad almeno due degli stages annualmente previsti. La mancata partecipazione agli stages impedirà allo studente di sostenere l'esame di grado superiore. All'inizio di ogni anno di corso tutti gli allievi sostengono un esame di verifica dei gradi già conseguiti. In ogni caso il primo anno di frequenza è considerato di prova.

15. L'allievo dovrà seguire il programma stabilito e non può servirsi di nessuna tecnica fuori della sua palestra, eccetto nei casi di estrema necessità e per proteggere se stesso.


04.10.2002
a. s. d. Tajiquan Samsara
Via B. Spaventa 20
10134 Torino- Italy
aggiornato al
15 set 2017
byYeshey Namgyal
Torna ai contenuti | Torna al menu