Qi Kung - Taijiquan

Tai Ji Quan
la ruota del dharma
Associazione
Sportiva
Dilettantistica
Taijiquan
Samsara
Associazione
Sportiva
Dilettantistica
Taijiquan
Samsara
Tai Ji Quan
Vai ai contenuti

Qi Kung

le Attività
Il Qi, rlung in Tibetano, prana in Sanscritto e ki in Giapponese, è l'Energia Intrinseca che sostiene la configurazione e l'integrità di tutte le forme e le sostanze dell'Universo.
Il primo obbiettivo dello Studio del Qigong Classico è il bilanciamento del sistema energetico umano attraverso l'armonizzazione di yin e yang, fino al consegimento di uno stato di Risveglio, che i Buddisti definiscono come il Raggiungimento della Realizzazione o Buddità.

ll Qigong classico è l'unione della disciplina fisica dello Yoga dell'Energia, introdotto dal Grande Maestro Indiano Bodhidharma (Damo) ai monaci del Monastero Shaolin, con la pratica del Dharma Buddista che conduce alla mente Risvegliata nella Compassione e nella Consapevolezza.

Portare stabilità alle tre porte di espressione dell'essere (corpo, parola, mente) è la chiave per conseguire l'armonia in se stessi, passaggio ineludibile per portare armonia e pace nel mondo.

In proposito lo scopo ultimo dell'Arte Marziale è "portare armonia nel mondo". Il carattere cinese per "marziale" è composto da due segni che indicano rispettivamente "deporre" e "alabarda". Lo studio delle arti marziali dunque non può essere separato dalla pratica spirituale.

I fondatori dei lignaggi di Kung Fu: Bodhidharma (il primo patriarca del buddismo Chen), la monaca  buddista Ng Mui Shi Gu (Wing Chun), il grande eremita Chen Hsi Yi, Tung Hai Chuan e  Cheng San Feng (Tai Ji Quan) sono stati tutti praticanti del Sentiero Spirituale.


Per sapere di più sul Sentiero Spirituale si può iniziare con le istruzioni di Lama Dondrup Dorje Rinpoche: La porta del Dharma

(continua)
Tai Ji Quan
Col non fare di sé il centro, raggiunge la perfezione.
a. s. d.
Tajiquan Samsara
Via Arduino 51
10134 Torino- Italy
aggiornato al
26 apr 2022
byYesheyNamgyal
Privacy Policy
Torna ai contenuti